Il malato immaginato. I rischi di una medicina senza limiti eBook

Adiaphora.it Il malato immaginato. I rischi di una medicina senza limiti Image
Il malato immaginato. I rischi di una medicina senza limiti PDF. Il malato immaginato. I rischi di una medicina senza limiti ePUB. Il malato immaginato. I rischi di una medicina senza limiti MOBI. Il libro è stato scritto il 2010. Cerca un libro di Il malato immaginato. I rischi di una medicina senza limiti su adiaphora.it.
DATA 2010
AUTORE Marco Bobbio
NOME DEL FILE Il malato immaginato. I rischi di una medicina senza limiti.pdf
DIMENSIONE 7,63 MB

DESCRIZIONE

Ogni individuo ha diritto alla cura migliore. Ma qual è la cura migliore? Marco Bobbio si interroga sulla pratica di una medicina sempre più invadente, che diffonde il timore, su basi meramente statistiche, di minacciose malattie, induce il bisogno di terapie anche quando si sta bene, non sa riconoscere i propri limiti e ci impone trattamenti standardizzati. Dati, numeri, trend hanno sostituito l'individuo, le sue preferenze e i suoi valori, ma questo castello di certezze mostra sempre più tutta la sua fragilità. Col risultato che siamo curati molto meglio rispetto a cinquant'anni fa, ma stiamo peggio. Attraverso le storie dei rapporti quotidiani tra medici e ammalati, emerge il disagio di una medicina che si allontana dalla persona sofferente, riducendola a un insieme di parametri alterati.
SCARICARE LEGGI ONLINE

Il malato immaginato : i rischi di una medicina senza ...

Come spiega nei suoi molti libri, tra i quali l'ultimo, intitolato significativamente "Il malato immaginato - I rischi di una medicina senza limiti". Professore, come spiega il ricorso esagerato ...

Il malato immaginato. I rischi di una medicina senza limiti

Il malato immaginato di Marco Bobbio (Einaudi, 2010, pagg. 150, euro 18,00) è un libro bellissimo, lo si dovrebbe leggere e commentare nelle scuole di medicina un po' per volta, soffermandosi sugli argomenti più controversi e su quelli paradossali. Così i ragazzi saprebbero dei malati (donne soprattutto) che fanno esami ogni settimana ...